BAGLIO AIMONE: Naturalmente Sicilia

Sentiamo spesso parlare della Forza della Natura, quel potere incontrastato con il quale dona gioia e dolore a noi che di rispettarla spesso non ne vogliamo sapere.
Elencare gli aspetti negativi del rapporto tra uomo e Madre Natura sarebbe storia tanto lunga quanto motivo di Baglio Aimoneprofonda vergogna, molto più interessante, costruttivo e affascinante andare a vedere dove l’uomo con maestria è riuscito a calarsi in contesti naturalistici, con garbo, intelligenza e rispettoso silenzio.
C’è un territorio, nel profondo Sud Italia in Sicilia, vicino a Mazara del Vallo (TP) dove la bellezza e la spiccata biodiversità l’hanno portato ad esser inserito nel 1991 tra le aree naturali protette dei Parchi e delle Riserve, oggi gestita dall’associazione W.W.F. Italia (World Wilde Life Found).
L’area che comprende i territori del Lago Preola e Gorghi Tondi contiene al suo interno uno scrigno, un tesoro luccicante, oro per la gente di Sicilia: vigneti coltivati a Zibibbo e Grillo.
L’azienda Baglio Aimone si estende per circa 23 ettari interamente coltivati a vigneto, nel cuore della Riserva Naturale.
Le uve hanno avuto modo di dialogare con l’intero patrimonio naturalistico che le circonda, il lago, la collina dove spicca la costruzione del Baglio e tutta la macchia mediterranea che elegantemente riveste la collina.Baglio Aimone
I vini prodotti da questa azienda spiccano per il legame molto forte con la natura che caratterizza questi territori preziosi.
Il primo è ARGALIA prodotto con uve Grillo in purezza.
Nel bicchiere si presenta con una veste elegantissima giallo paglierino, al naso i profumi si aprono a ventaglio, da note agrumate che ricordano l’arancia e il bergamotto a quelle di canditi, impreziosite da un finale asciutto di erbe aromatiche come il rosmarino e un finale secco di paglia.
In bocca Argalia Baglio Aimone mantiene un gran corpo ed un calore netto e ben presente grazie ai suoi 13%vol. cedendo lentamente le note agrumate che in bocca si evolvono con una buona persistenza su note tropicali come licis e ananas.
Il vino che però ha catturato maggiormente la nostra attenzione è FERRAÙ, ottenuto da un sapiente blend di uve Grillo e Zibibbo vinificato secco.
Il colore giallo paglierino lascia spazio a riflessi dorati leggeri, regali, donati dall’uva Zibibbo.
Il naso è più ricco, le note agrumate sono accompagnate da profumi di miele, fiori bianchi e leggera uva passa.
È al palato che le note del Ferraù Baglio Aimone sanno inebriarci attraverso un crescendo rossiniano di sensazioni e sapori, fresco grazie ai suoi 12.5%vol. è capace di accompagnarci come un amico sincero.Baglio Aimone
Fine ed elegante, unisce il garbo dell’uva Grillo con le determinazione e l’edonistica dolcezza dell’uva Zibibbo.
Il vino è secco, la fermentazione è completamente svolta per entrambe le uve, donando gustosi sapori di miele mille fiori, agrumi, macchia mediterranea e leggere note di frutta esotica.
Per entrambi i vini l’acidità è ben bilanciata, nota non trascurabile per dei bianchi siciliani che spesso risultano stucchevoli e lenti.
Siamo al cospetto di due grandi vini, l’azienda ha voluto sfruttare nomi tratti dall’Orlando Furioso: Argalia, principe del Catai e fratello di Angelica è battuto in duello mortale da Ferraù, tra i più potenti guerrieri saraceni di Spagna, spinto dal desiderio d’amore per Angelica.
Quello che sembra accada tra questi due vini nel degustarli è proprio una lotta per primeggiare, dove in palio non c’è più il cuore della bella Angelica ma il nostro palato e il nostro giudizio.
Baglio Aimone ha puntato forte sui vitigni autoctoni siciliani, ben consapevole delle loro capacità innate, portando alla luce due vini di livello, di qualità sensoriale netta e perspicace.
Argalia e Ferraù sono stati capaci oggi di rappresentare con forza le bellezze naturali del Parco e saranno in grado domani di esserne il simbolo, per una rinascita ed una conferma d’amore per questa Terra.

Andrea Pilu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code